Londra, My Little Address Book

My Little Address Book

Dopo un anno di vita londinese ho raccolto un bel po’ di indirizzi di tutti quei posti che sono entrati nella mia personale lista; la lista che consulto quando cerco un’idea per andare a cena fuori, o per dare consigli o suggerimenti agli amici che mi chiedono indicazioni quando vengono qui.

Si tratta di posti che ho personalmente sperimentato, nessuno escluso, dopo averli a mia volta scoperti su guide o blog, o dove mi hanno portato amici che vivevano già qui, e che generosamente mi hanno fatto scoprire i loro posti del cuore.

Naturalmente si tratta di una lista che dovrà essere periodicamente rivista ed aggiornata, ma direi che contiene già un bel po’ di suggerimenti per chi si ritrova a passare un po’ di tempo da queste parti.

Sono tutti posti che mi sono piaciuti, e che ho deciso di includere per una ragione o per l’altra, ma soprattutto sono suddivisi a seconda delle diverse esigenze; è infatti la lista che io consulto quando qualcuno mi chiede di organizzare, e non tutti i posti, ovviamente, vanno bene indistintamente per tutte le occasioni.

Se volete saperne di più, poi, potete leggere i vari post che ho scritto per alcuni di questi posti (vi metto i link più sotto, in corrispondenza dei singoli locali), ma questa è proprio la lista per la consultazione rapida, dato che per esperienza so che a volte bisogna decidere in fretta, e serve un’idea.

Ho diviso gli indirizzi in base alle diverse situazioni che mi sono venute in mente, quelle che più spesso mi capita di dover soddisfare.

Metto anche alcune foto, che ho scattato personalmente.

Ecco quindi il mio personale “address book”, dedicato principalmente al food, ma anche ai mercatini in generale.

1. Ristoranti con vista

Se cercate un posto scenografico dove cenare con vista dall’alto sulla città di notte, provate uno di questi

City Social, nella city, con una vista stupenda; lo chef è Jason Atherton

Sushi Samba, nella city, al 38 piano della Heron Tower, con terrazza esterna, se volete una descrizione più accurata ho scritto anche quest’altro post che potete leggere cliccando qui

Oxo Tower Restaurant, a Southbank, con vista sulla sponda nord del Tamigi

Oblix at Shard, cena o lounge bar

Galvin at windows, a Park Lane, con vista su Hyde Park

 2. Lunch con shopping

Se cercate un posto dove pranzare quando siete in centro e state facendo shopping

Harvey Nichols, ultimo piano, food hall, varie opzioni

Bond Kitchen, brasserie all’ultimo piano dei magazzini Fennel’s

Fortnum & Mason, The Gallery, al piano terra

Rosewood London brasserie, atmosfera british perfetta

Pret a Manger, con insalate fresche, molto comodo quando sono di corsa, cioè praticamente sempre (varie location in tutta la città)

3. Cena (anche) con i bambini

Se cercate un posto dove cenare velocemente, anche con i bambini

Franco Manca, ottima pizza (varie location in tutta la città)

Burger and Lobster (varie location in tutta la città)

4. Cena con gli amici

Se cercate un posto dove cenare con piccoli gruppi di amici (locali carini e particolari)

Negozio Classica a Notting Hill, enoteca, cucina italiana

Pentolina ad Hammersmith, cucina italiana

E&O a Notting Hill, cucina asiatica

Bluebird a King’s Road, aperitivo, e/o cena e/o dopocena; di giorno c’è anche un meraviglioso Concept store

 5. Thames Riverside

Se cercate un posto dove cenare o prendere una birra al calare del sole con una romantica vista sul fiume

The Dove, Hammersmith

The City Barge, Chiswick Riverside (sicuramente noto ai fan dei Beatles, perché alcune scene del film Help sono state girate qui)

The Bell and Crown, Chiswick Riverside

The White Cross, Richmond Riverside

House Boat Putney

The Bingham Richmond, per cene sul fiume più importanti

6. Steakhouse

Se volete mangiare una buona bistecca

Macellaio RC (varie location in tutta la città)

Gaucho (varie location in tutta la città, io ho provato quello di Richmond)

 7. Afternoon tea

Se cercate un posto caratteristico dove provare l’afternoon tea

The Original Maids of Honour, Kew Road, di fronte all’entrata dei Kew Gardens Victoria Gate

Fortnum & Mason, The Diamond Jubilee Tea Salon, all’ultimo piano

Petersham Nurseries, vicino al parco di Richmond, Tea House, ottimo anche per il lunch; su questo posto incantevole ho scritto anche questo post che potete leggere cliccando qui

 8. Luxury Restaurant

Se cercate un ristorante alla moda dove cenare con una cucina stellata (spendendo in proporzione)

The Sketch (la Library per le cene importanti, la Gallery per il lunch); anche in questo caso ho scritto un post specifico che potete leggere cliccando qui

Zuma, asiatico, nel cuore di Knightsbridge

Greenhouse, intimo e raffinatissimo

Hakkasan, cucina cinese con stella Michelin (io ho provato quello di Hanway Place)

Novikov (per me l’asiatico fusion al piano terreno)

Petrus by Gordon Ramsay a Belgravia

Cinnamon, bellissimo indiano all’interno di una libreria

 9. Pausa Caffè

Se cercate un posto dove sedervi un attimo per fare una sosta e bere un caffe

Gail’s Bakery (varie location in tutta la città)

The Moon and Maybe, Cafeteria ad Ealing con romantico giardino interno

Le Pain Quotidien (varie location in tutta la città)

 10. Mercatini

Se cercate un mercato dove curiosare e/o mangiare

Borough Market, tutto il cibo possibile ed immaginabile, anche solo per fare foto alla verdura

Sunbury Antiques Market, per cercare un pezzo davvero originale per arredare la casa, in mezzo a stylist e creativi di tutti i tipi (no cibo)

Old Spietafields Market, per curiosare tra gli stand nell’atmosfera di East London

Portobello Road Market (Sabato mattina), sempre un po’ affollato, ma Notting Hill è Notting Hill

Camden Market, possibilmente durante la settimana, non nel week end perchè non ci si riesce a muovere

Brick Lane Market (Domenica)

Pop Brixton, per cenare in un mercato coperto con street food di tutto il mondo

11. Cena con musica Jazz (e non solo)

Se volete un posto dove sentire ottimo jazz

Ronnie’s Scott, Soho, uno dei più famosi jazz club al mondo, non ha bisogno di presentazioni

Brasserie Zedel, non ci sono ancora riuscita ad andare, ma me lo hanno consigliato tutti 

Barnes The Bulls Head, pub sul fiume con sala adiacente per concerti e jam session

Cercherò di aggiornare questo post di tanto in tanto con le nuove scoperte; e comunque, se vi piace, e vi è sembrato utile, ne farò altri sui negozi, sui posti da visitare, sulle curiosità o sugli altri argomenti che pensiate possano interessarvi.

Fatemelo sapere nei commenti, qui o sulla pagina fb e Instagram.

 

2 Comments
  • Simona
    ottobre 26, 2017

    Ciao Alessandra, leggo sempre con piacere i tuoi post; quando trovo il tempo di farlo mi faccio un regalo perché in quei minuti è come se fossi lì nei posti che descrivi. Leggo con avidità tutte le informazioni che riesci a fornire e la voglia di partire per scoprire i luoghi che tu per prima scopri e condividi diventa incontrollabile. Un abbraccio
    Simona

    • Alessandra
      ottobre 28, 2017

      Grazie Simona! Che bello che mi segui, grazie davvero. Nelle prossime settimane ho in programma un sacco di cose nuove, eventi e posti da vedere nella mia to do list …E quando vuoi fare un salto, io sono sempre lì, a presto, Ale

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *